Di fronte allo spegnersi di una persona cara.

images

Vorresti non veder soffrire la persona alla quale vuoi bene, molto bene.
Vorresti che non morisse mai. In ogni caso vorresti che quel momento estremo fosse per lei un dolce addormentarsi tre le braccia di Dio.
Invece può non essere così.
Gesù per esempio non ha affatto avuto una “morte dolce”, tanto meno poetica. La sua è stata una morte carica d’angoscia e di fede. Per questo io credo che di fronte allo spegnersi di una persona cara l’atteggiamento giusto è quello vissuto dalla Madre di Gesù che ai piedi di suo Figlio crocifisso ha condiviso quel martirio. Credendo che quella non era l’ultima parola. L’ultima parola è: la vita per sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *